Con Debora Serracchiani

Giovani majanesi all’estero, ora li conosce anche la Presidente Fvg

«Ma tu, conosci qualche giovane majenese che è all’estero per lavoro?». Chi tra maggio e i primi di giugno ha avuto a che fare con me, sicuramente si è sentito porre con insistenza questa domanda perché ero alle prese con il mio contributo per «Majano Nuova 2014», lo storico (e mitico) numero unico edito ogni anno dalla Pro Majano in occasione del Festival. Ebbene questa volta ho scritto di alcuni miei giovani concittadini che hanno fatto armi e bagagli per cercare (e trovare) fortuna all’estero. 12 storie tutte accomunate dal talento, da una notevole dose di determinazione e da un’inguaribile voglia Friuli. Pensateci. 12 ragazzi all’estero per lavoro in un Comune di appena 6 mila abitanti sono tantissimi, tanto più se – come avevo previsto – il numero non si ferma qui: ce ne sono infatti altri della cui avventura oltre confine ho saputo purtroppo in ritardo rispetto alla data di consegna del mio lavoro. Comunque sia a breve pubblicherò qui l’articolo, intanto – siccome venerdì 1° agosto ho partecipato alla cena dei presidenti dei Fogolârs furlans -, ho regalato una copia di «Majano nuova 2014» alla presidente Fvg Debora Serracchiani (nella foto) e al presidente dell’Ente Friuli nel Mondo, Pietro Pittaro, perché le storie di questi ragazzi meritano davvero di essere conosciute. Di novità in merito ne ho comunque parecchie, vi terrò aggiornati sul work in progress.

Foto di Claudio Midena.

Leave A Comment?


− due = 1