anna_on_the_carpet copia

A dire molto di me sono le mie radici. Friulana, sono nata e cresciuta a Majano.

Amo scrivere e raccontare. Da sempre. Ma solo da qualche anno ho trasformato questa passione in un lavoro. Prima del giornalismo ho fatto ricerca e formazione nei settori dell’immigrazione e delle politiche giovanili, lavorando con associazioni no-profit e istituzioni.

Sono stata educata alla partecipazione che è diventata dimensione naturale del mio abitare un territorio e la sua comunità. Attiva nel mondo dell’associazionismo e del volontariato, sono tra i fondatori di Giovani territori e del Circolo culturale «Majano c’è 1.5.9». Collaboro con l’Associazione Pro Majano. Sono socia di Oikos onlus dove ho dato una mano con le attività a favore dei richiedenti asilo inseriti nel Progetto Aura del Comune di Udine. Progetto di accoglienza diffusa che, con ben poca lungimiranza, si vuole chiudere entro la fine del 2018. Da maggio 2011 al maggio 2016 sono stata consigliere comunale a Majano.

Leggo tanto. Di tutto. Ma sul mio comodino ci sono gli amici più cari. Pronti, per ogni evenienza, ad essere sfogliati. Kapuscinski (in pole «Imperium» e «In viaggio con Erodoto»), Terzani, Calvino e Pessoa. E poi gli americani. Kerouac (quello dei «Sotteranei»), Bukowski, i poeti della Nanda e Robert Frost. Al di là delle passioni musicali del momento (che sono parecchie), ascolto Patti Smith, David Bowie, PJ Harvey, Jimi Hendrix e i Placebo. E nella mia adolescenza sono stata irrimediabilmente infettata dal grunge, oggi sono portatrice sana di disagio.

Sono innamorata dei Balcani, della loro ingarbugliata storia, della loro cultura. Appena posso scappo a Est. Sarajevo è dove ho lasciato un pezzo di cuore (e dove ogni tanto vado a vedere come sta).

Scatto qualche foto. E mi piace — molto — la tecnologia.

Adoro i tatuaggi.

Mi interesso di politica e attendo con inesausta (per molti ingenua) fiducia che in Italia il vento cambi e arrivi, per tutti, il tempo della politica buona, quella che costruisce guardando al bene comune.